Il Tavolo Editori Radio (TER)
è una società a responsabilità limitata, costituita dalla quasi totalità delle componenti 
produttive pubbliche e private, nazionali e locali della radiofonia italiana. Tra gli scopi statutari vi è quello di curare l’indagine annuale sulla rilevazione degli ascolti radiofonici e la promozione della Radio in Italia.

TavoloEditoriRadio
da quest’anno è proprietario della ricerca sugli ascolti, e dopo un approfondito processo di selezione, per il 2017 è stato affidato l’incarico operativo a due importanti e qualificati istituti di ricerca quali GFK Eurisko e IPSOS. 
Inoltre TER ha avviato una ricerca per la campionatura delle coperture a 14/28 giorni affidata a DOXA, mentre alla società REPLY spetta fin dall’inizio il compito di presidiare tutte le fasi di processo dell’indagine, con ampi poteri di controllo su tutte le interviste condotte.

TER
vuole essere lo strumento per valorizzare le potenzialità dell’intero settore della radiofonia in Italia,
una realtà ricca di sfaccettature come il nostro Paese. Diventare il luogo di rappresentanza degli interessi di tutta la comunità radiofonica, senza alcuna distinzione tra emittenti pubbliche e private, nazionali e locali. Un mondo imprenditoriale e lavorativo dinamico, animato da migliaia e migliaia di persone che ogni giorno vivono e danno nuova vita alla Radio, il medium più all’avanguardia perchè capace di recepire con immediatezza le innovazioni tecnologiche. Capace di catturare un pubblico sempre più trasversale ed unico, con una media di ascolto giornaliero che supera i 35 milioni di persone in Italia, in età superiore ai 14 anni. Numeri importanti che nell’era dei social network, confermano la vitalità e la modernità della nostra cara vecchia Radio, considerato a tutt’oggi il mezzo di comunicazione di massa più credibile dagli italiani: la “Piazza Grande” della comunicazione del nostro Paese, la “Magia” che viene dal passato grazie a Guglielmo Marconi e alla sua genialità.

Lunga vita alla Radio e Buona Radio a tutt*!